Lamborghini e Riva 1920 presentano nuova forniture collection con arredi ispirati al Dna del Toro

MILANO - Lamborghini si è unita con il produttore di arredi Riva 1920 per lanciare la sua nuova “forniture collection” firmata da Karim Rashid, il designer di spicco internazionale che, grazie alla sua particolare cifra stilistica ha saputo fondere insieme questi due mondi. In occasione del Salone del Mobile di Milano, è stata svelata una selezione di arredi di ispirazione Lamborghini, frutto dell'incontro tra due marchi che uniscono eccellenza e passione. Ogni elemento - la collezione è composta da scrivania, libreria, sedia, tavolo e divano - è caratterizzato da linee sinuose ed eleganti in grado di stupire, e dal pregio dei materiali utilizzati, naturali ed autentici, come il legno massello di noce e il cuoio di colore nero.

Riva 1920 condivide i caratteri distintivi della filosofia Lamborghini: design, innovazione, tecnologia all'avanguardia, emozione, cura dei dettagli e radici nella tradizione. E si distingue per l'uso di legnami pregiati e sostenibili, l'impiego di finiture ad olio e cera naturale, oltre che per il design d'autore. Durante il reveal al Salone del Mobile - a cui hanno partecipato Stefano Domenicali, presidente e Ceo di Automobili Lamborghini, e il designer Karim Rashid - il riflettori si sono accesi su 5 “pezzi” degni di figurare a fianco delle supercar del Toro.
Klip by Riva 1920 è una scrivania caratterizzata da linee morbide e sinuose si compone di un piano d'appoggio in legno massello e frontali rivestiti di cuoietto. Dotata di pratica cassettiera composta da tre cassetti assemblati con incastri a coda di rondine e scanso laterale per apertura.

Finesse è invece una libreria in legno massello, con montanti asimmetrici in multistrato curvato e sagomato rivestiti in cuoio nei quali si innestano 6 mensole in legno massello di noce. La finitura è a base di olio e cera naturale di origine vegetale con estratti di pino. Ancora più vicina al mondo Lamborghini Klutch, una sedia imbottita e rivestita in pelle con cuciture a vista. Dalle forme sinuose ed avvolgenti è dotata di struttura sagomata in legno massello. Dynamik è un divano dotato di scocca in legno con mensola d'appoggio a correre lungo tutto il perimetro. I cuscini unici per seduta e schienale sono contraddistinti da cuciture a vista in stile automobilistico.

Infine Speed, un tavolo completamente realizzato in legno massello con top a liste incollate e bordi smussati caratterizzato da una gamba asimmetrica con base d'appoggio posizionata lateralmente. La collezione realizzata con Riva 1920, è stato ribadito al Salone del Mobile, conferma la filosofia della Casa di Sant'Agata Bolognese nella scelta delle collaborazioni fuori dall'ambito automobilistico, con partner che facciano dell'unicità e della qualità la propria mission, a garanzia di un prodotto esclusivo ed autentico, capace di interpretare il Dna di Lamborghini, creare opere senza tempo e mantenere la forza del marchio quando viene traslato in altri settori.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Mercoledì 5 Aprile 2017, 12:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ferrari Day, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia va in scena la passione per il Cavallino
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 IL MATTINO - C.F. 01136950639 - P. IVA 05317851003