Ford dà la scossa: 13 nuovi modelli elettrificati, anche F-150 e Mustang saranno ibride

di Nicola Desiderio
DEARBORN - La Ford avrà in listino 13 nuovi modelli elettrificati nei prossimi 5 anni tra i quali il pick-up F-150 Hybrid, la Mustang Hybrid, il commerciale Transit Custom plug-in hybrid, un inedito Suv elettrico con un’autonomia di 500 km e persino due veicoli della polizia dotati di motore elettrico.

Investimento di 4,5 miliardi in 5 anni. Il processo di elettrificazione dunque è destinato ad entrare presto nel cuore ideale e produttivo della casa di Dearborn con un investimento quinquennale di 4,5 miliardi di dollari e riguarderà modelli di grande successo commerciale come il suo pick-up che, anche quest’anno, è stato di gran lunga il modello più venduto negli USA, e persino una delle sue vetture sportive simbolo come la Mustang. Ford inoltre sta mettendo a punto i sistemi di ricarica, incluso quello “wireless” ad induzione, e di parcheggio automatico che saranno sperimentati insieme a nuovi prodotti a New York e in altre città americane e anche europee. A questo proposito la Ford fa parte del consorzio che, insieme a BMW, Gruppo Daimler e Gruppo Volkswagen, con Audi e Porsche si propone di creare sul nostro Continente una rete di 400 stazioni di ricarica ultrarapida a 350 kW entro il 2017 destinate a diventare migliaia entro il 2020.

Presto saranno più batterie che pistoni. Ford prevede che entro 15 anni la propria offerta di veicoli elettrificati supererà quella dotata di propulsioni tradizionali e che il processo che andrà di pari passo con l’implementazione di nuovi servizi e della guida autonoma. Lo stabilimento guida della rivoluzione Ford sarà quello di Flat Rock, dove saranno investiti 700 milioni di dollari e assunte 700 nuove persone per produrre nel 2021 il primo veicolo in grado di guidare da solo, progettato per servizi di ride hailing e ride sharing e che sarà un ibrido plug-in, insieme al piccolo Suv elettrico e alla nuova Mustang Hybrid che arriveranno l’anno prima. L’F-150 Hybrid sarà invece prodotto a Dearborn, avrà capacità di traino e carico degni della sua tradizione e il suo sistema ibrido potrà funzionare anche come generatore.

L’ibrido al servizio delle prestazioni. Accanto all’ibrido da fatica, ci sarà anche quello sportivo incarnato dalla Mustang. Non si sa ancora quale unità termica adotterà, ma avrà la potenza e la coppia in basso di un V8 e, almeno all’inizio, la versione ibrida sarà venduta solo in Nordamerica. Avranno probabilmente lo stesso sistema anche le nuove due nuove auto della polizia ibride che saranno prodotte e trasformate invece a Chicago, negli stessi impianti dove nascono le famose Police Interceptor, sia quelle derivate dalla Taurus sia dalla Explorer e c’è dunque da pensare che anche questi due modelli saranno elettrificati anche per il grande pubblico.

Commerciali alla spina e taxi ibridi. Arriverà invece nel 2019 il Transit Custom plug-in ibrido e sarà progettato in Europa mentre continuerà l’attività sperimentale con la flotta di 20 taxi Transit Connect a New York per valutarne il comportamento nel traffico della Grande Mela con l’obiettivo di offrire un’alternativa ai taxi su base Escape Hybrid, alcuni dei quali hanno percorso oltre mezzo milione di km e sono tutt’ora in servizio utilizzando le batterie originali. L’Escape è stato il primo Suv ibrido al mondo e il primo ibrido ad essere costruito in Nord America stabilendo una posizione di mercato che sul mercato domestico la posiziona come secondo costruttore nelle vendite per i veicoli elettrificati e il primo per quelli plug-in.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Domenica 8 Gennaio 2017, 17:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ferrari Day, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia va in scena la passione per il Cavallino
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 IL MATTINO - C.F. 01136950639 - P. IVA 05317851003