Test Australia, Rossi: «Non sono soddisfatto, provato tanto ma risultati pochi»

PHILLIP ISLAND - «Abbiamo provato molte cose, ma non abbiamo risolto i nostri dubbi: diciamo che non sono molto soddisfatto». Valentino Rossi e il box Movistar Yamaha concludono i test australiani a Philipp Island dopo aver provato tante novità e un lungo programma di avvicinamento al primo GP stagionale, e il bilancio del pilota di Tavullia non è positivo. Il numero 46 segna ha chiuso distante dal miglior tempo (1:29.470 a 0,9” da Vinales) ma la dispendiosa attività sulla lunga distanza gli impedisce di provare l’attacco alla vetta della classifica comandata del compagno di scuderia. «La moto è buona, anche il motore non è male, ma c’è ancora da fare. Ora vediamo come potremo progredire in Qatar e avere le idee più chiare per la prima gara».

L’attenzione di Rossi e del suo team è concentrata noi sui tempi da vetta, ma su altri particolari. «Abbiamo lavorato tanto e provato molte cose per cercare di avere un passo migliore con le gomme usate, non sono molto soddisfatto: tanti cambiamenti, tanto fatto ma non abbiamo risolto molto. Ho fatto parecchi giri e alla fine ero anche un pò stanco, non ho cercato di migliorare il tempo - le parole di Rossi prima di lasciare l’Australia - Diciamo che abbiamo ancora da fare e abbiamo dei dubbi. Ci siamo confrontati e adesso proveremo a seguire delle strade diverse. Il telaio mi ha convinto, quello nuovo mi piace e penso che anche Vinales sia della mia idea».

Poi qualche dettaglio tecnico. «Abbiamo cercato di salvare la gomma dietro ma sinceramente dopo un pò di giri rallentiamo troppo. Ho provato un paio di nuove Michelin anteriori e posteriori e ci sono delle cose abbastanza buone. In Malesia ero riuscito a fare un buon tempo e avvicinarmi ai più veloci, la pista di Phillip Island è un pò strana ma i migliori sono stati ancora Vinales e Marquez per cui dovremo cercare di migliorare».
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Venerdì 17 Febbraio 2017, 12:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ferrari Day, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia va in scena la passione per il Cavallino
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 IL MATTINO - C.F. 01136950639 - P. IVA 05317851003