WRC, Tour de Corse: Meeke (Citroen) fuori, Neuville (Hyundai) in testa

di Mattia Eccheli
AJACCIO – Cambio della guardia nel Tour de Corse. Così come Kris Meeke e Citroën avevano dominato la prima giornata della quarta prova del FIA World Rally Championship, Thierry Neuville e Hyundai hanno dominato la seconda. E alla vigilia delle ultime due cronometrate (power stage incluso) il belga dispone di un rassicurante margine: 38,9 secondi su Sébastien Ogier, il campione del mondo in carica adesso volante di una Ford Fiesta 2017.

Neuville ha vinto tre delle quattro frazioni disputate sabato beneficiando del problema al motore alla C3 di Meeke, costretto al ritiro al termine dell'ultima prova della mattinata, caratterizzata anche da una spettacolare uscita di strada di Elfyn Evans (Ford Fiesta), attualmente 12°. Con l'irlandese fuori dai giochi Neuville ha “ereditato” la prima posizione, consolidata nell'ottavo stage grazie ad una perdita di pressione idraulica registrata dall'auto di Ogier: “La nostra macchina si comportava come una vera vettura a trazione posteriore”, ha lamentato il francese.

“Domani sarà dura, ma almeno abbiamo aumentato il vantaggio”, ha osservato Neuville, che potrebbe diventare il quarto vincitore diverso in quattro gare del mondiale cominciato e proseguito all'insegna dell'equilibrio. La seconda i20 Coupè della scuderia coreana, quella di Dani Sordo, è terza, la terza, quella di Hayden Paddon, è sesta: i distacchi sono di quasi 58 secondi e di poco meno di un minuto e 44 secondi dal belga.

Con la Toyota Yaris, sia Jari-Matti Latvala sia Juho Hänninen hanno recuperato posizioni. Il vice campione del mondo è risalito fino alla quarta piazza, mentre il compagno di scuderia è 21°. Il collega di Ogier, Ott Tänak, il cui peggior piazzamento in questa stagione è stato il quarto posto in Messico, è 16°: il decimo posto è lontano oltre 5 minuti. Craig Breen conferma la propria regolarità ed è quinto con la seconda C3 (Stéphane Lefebvre con la terza è finito contro un muro nel quinto stage). Andreas Mikkelsen e Stéphane Sarrazin hanno spinto le loro Skoda Fabia R5 del WRC2 in ottava e nona posizione. Domenica si chiude i 53,78 chilometri della nona frazione ed i 10,42 del power stage.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Domenica 9 Aprile 2017, 15:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ferrari Day, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia va in scena la passione per il Cavallino
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 IL MATTINO - C.F. 01136950639 - P. IVA 05317851003