Gruppo Piaggio, siglato accordo mondiale con Castrol per la fornitura di lubrificanti

di Antonino Pane
MILANO -  Vespa, Moto Guzzi, Aprilia e Castrol. Il Gruppo Piaggio ha siglato un accordo con il noto marchio di prodotti petroliferi per una fornitura pluriennale di oli lubrificanti. In pratica tutti i veicoli della galassia Piaggio useranno come prima dotazione e nei tagliandi ufficiali oli prodotti da Castrol. L'accordo è complessivo e vale in tutto il mondo; i prodotti Messi in commercio con i marchi Piaggio, Vespa, Aprilia, Moto Guzzi, Derbi e Gilera dovranno essere lubrificati con oli Castrol. 

 "L'accordo comprende - è detto nella nota ufficiale diramata dal gruppo Piaggio - la fornitura esclusiva di olio motore per il primo riempimento per i veicoli due ruote del Gruppo Piaggio fabbricati in tutto il mondo e per i veicoli commerciali prodotti in Italia, oltre alla fornitura di prodotti industriali e driveline di Castrol".

Per quanto riguarda il post vendita, invece, saranno disponibili nelle Concessionarie anche prodotti Castrol consigliati dal Gruppo Piaggio (Castrol POWER1 5W-40 e Castrol POWER1 10W-40) per l'assistenza. Anche questo aspetto dell'accordo vale nei principali mercati mondiali. I prodotti saranno distribuiti anche attraverso gli store multibrand Piaggio Motoplex presenti in Europa e Asia Pacific.

"Castrol è stata scelta come fornitore dal Gruppo Piaggio - spiegano a Pontedera - dopo un severo processo di test, comprendente un ampio programma di prove sul campo che hanno evidenziato l'ottima prestazione dell'olio Castrol POWER1 e una maggiore efficienza e longevità dei motori".

Vale la pena ricordare che entrambi i marchi, Piaggio e Castrol, hanno molteplici punti in comune: la loro storia pluricentenaria li rende riconoscibili come veri e propri pionieri nei rispettivi settori. Inoltre possono vantare un prestigioso curriculum di vittorie: i marchi del Gruppo Piaggio detengono un palmares complessivo di 104 titoli mondiali in campionati motociclistici mentre Castrol è stato fornitore e partner di ben 21 record mondiali di velocità terrestre.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Martedì 11 Aprile 2017, 12:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ferrari Day, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia va in scena la passione per il Cavallino
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 IL MATTINO - C.F. 01136950639 - P. IVA 05317851003