Dacia Logan Mcv Stepway, la station wagon che strizza l'occhio ai crossover

GINEVRA - Dopo le Dacia Sandero, Dokker e Lodgy, anche Logan Mcv adotta a sua volta il design, le finiture e gli equipaggiamenti Stepway. Questa inedita versione della station wagon familiare e spaziosa del brand del Gruppo Renault sarà una delle novità Dacia al prossimo Salone dell'Auto di Ginevra, “spostandosi” grazie a diversi interventi anche sulla carrozzeria del mondo dei modelli funzionali verso quello dei crossover e delle wagon Suv-look.

Lo spirito avventuroso della vettura è evidenziato da un aumento di 50 mm di altezza da terra, con scivoli protettivi anteriori e posteriori in cromo satinato, mascherina in stile Duster con rettangoli cromati, modanature di protezione laterali per la parte inferiore della carrozzeria e un interno specifico.

Spaziosa e funzionale, il nuovo allestimento Stepway conserva tutti i vantaggi di Logan Mcv: ampio abitacolo con 5 veri posti e un volume di 573 litri a disposizione per i bagagli, uno dei valori più elevati del mercato in questo segmento. In particolare spiccano nella parte anteriore il paraurti bitono e la nuova firma luminosa (svelata all'ultimo Salone di Parigi) che comprende gruppi ottici a forma di quattro blocchi rettangolari e completati da luci diurne a Led. Nuova Logan Mcv Stepway presenta anche retrovisori Dark Metal, il badge Stepway sulle porte anteriori e le barre sul tetto Dark Metal. Oltre che in Brun Vison, Nuova Logan Mcv Stepway è proposta nella tinta emblematica Blu Azurite ed è inoltre equipaggiata con le nuove ruote Flexwheel Bayadere Dark Metal da 16 pollici composte da un copricerchi traforato, montato su un cerchio a sua volta traforato.

Nell'abitacolo, la Logan Mcv Stepway evidenzia un nuovo ambiente ancora più valorizzante, lo stesso lanciato da pochi mesi nella Sandero. Le maniglie delle porte sono in cromo satinato, in linea con la modanatura della consolle centrale e delle bocchette di aerazione. Nuovo anche il volante a quattro razze e rivestito con il materiale Soft Feel, resistente e al temo stesso morbido al tatto. I comandi al volante sono integrati. Nuova Logan Mcv Stepway beneficia delle sellerie inaugurate su Nuova Sandero Stepway, con sedili che utilizzano la tecnica di maglia 3D, caratterizzata da un maggior rilievo e sottolineata da impunture.

Nuova Logan Mcv Stepway propone, di serie, l'assistenza al parcheggio posteriore, quella alle partenze in salita e, in opzione, la retrocamera. Interessanti anche alcune modifiche che facilitano la vita quotidiana: è il caso dei comandi degli alzacristalli elettrici anteriori e posteriori - ora collocati sulle porte, con quello del conducente dotato di comando ad impulsi - o ancora del bracciolo centrale ribaltabile integrato nel sedile passeggero. Oltre ai numerosi vani portaoggetti suddivisi con intelligenza nell'abitacolo, chi viaggia dietro nella Logan Mcv Stepway dispone ora di illuminazione a plafoniera e di una presa 12 V per collegare e ricaricare gli apparecchi portatili.

Tre le motorizzazioni previste inizialmente: i due benzina TCe 90 Stop & Start (S&S) con trasmissione manuale 5 rapporti (consumo misto 5,1l/100; emissioni di CO2 115 g/km) e TCe 90 S&S con cambio robotizzato Easy-R 5 rapporti (consumo misto 5,1 l/100; emissioni di CO22 114 g/km), e il turbodiesel dCi 90 S&S trasmissione manuale 5 rapporti (consumo misto 3,9 l/100; emissioni di CO2 100 g/km). In alcuni Paesi, tra cui l'Italia, sarà commercializzata in un secondo momento una versione GPL.

Debutto a Ginevra, su tutte le Sandero e Logan Mcv, anche per l'inedito propulsore benzina SCe 75, un'unità efficiente, moderna e accessibile, che permette un guadagno di circa 10% in termini di emissioni di CO2 e di consumo di carburante. Si tratta di un 3 cilindri benzina aspirato di 1,0 litri che sviluppa 75 cv con 97 Nm di coppia che va sostituire il 1.2 16v 75 cv abbassando consumi e costi di gestione.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Giovedì 23 Febbraio 2017, 18:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ferrari Day, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia va in scena la passione per il Cavallino
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 IL MATTINO - C.F. 01136950639 - P. IVA 05317851003