Skoda Kodiaq Sportline e Scout, il gioiello boemo allarga l’orizzonte

di Nicola Desiderio
GINEVRA La Skoda ha chiuso l’ennesimo anno migliore della sua storia con 1,13 milioni di unità vendute (+6,8%), un fatturato di 13,9 miliardi di euro e un utile operativo dell’8,7%, degno di un marchio premium. Chissà che cosa succederà quando entrerà a regime il suo primo Suv, il Kodiaq che, appena presentato, già si moltiplica per tre con le versioni Sportline e Scout. La prima esalta la connotazione sportiva con finiture e cerchi neri, mentre all’interno ci sono sedili ad elevato contenimento, rivestimenti in pelle e Alcantara, pedaliera in alluminio e la strumentazione che visualizza i dati di accelerazione laterale, la potenza erogata dal motore, la pressione del turbo e le temperature di acqua e olio. Ci sono inoltre la possibilità di selezionare 5 modalità di guida e l’illuminazione ambiente a 10 colori.


La Scout invece è caratterizzata da un look più fuoristradistico con protezioni per paraurti, motore, sottoscocca e parafanghi oltre che da cerchi e allestimenti interni specifici. Si aggiungono le modalità di guida Snow e Off-Road che adattano al meglio meccanica e telaio per affrontare i tratti più impegnativi, con l’aiuto del controllo della velocità in discesa e per partire in salita. Anche la strumentazione si adegua fornendo dati utili per la marcia in fuoristrada. Nessuna variazione invece sia per la dotazione che riguarda la sicurezza e la connettività, al vertice della categoria, sia per il motore, il 2 litri diesel da 150 cv (con cambio DSG a 7 rapporti a richiesta) o da 184 cv con cambio DSG a 6 rapporti di serie, sempre in abbinamento alla trazione integrale con controllo elettronico.
 
 

 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Venerdì 7 Aprile 2017, 20:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ferrari Day, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia va in scena la passione per il Cavallino
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 IL MATTINO - C.F. 01136950639 - P. IVA 05317851003