Volkswagen Tiguan Allspace, la versione a sette posti e passo lungo sbarca in Europa

di Mattia Eccheli
GINEVRA - Prima passerella europea per la Volkswagen Tiguan Allspace, la declinazione a passo lungo del Suv tedesco. Negli Stati Uniti, dove era avvenuta l’anteprima planetaria, questa versione sarà l’unica offerta, mentre in Europa arricchisce la gamma. Anzi, in realtà completa proprio l’offerta di Volkswagen. Con i suoi 4,7 metri di lunghezza, Allspace si inserisce tra la stessa Tiguan, rispetto alla quale è più lunga di 215 millimetri, e la Touareg, alla quale rende una decina di centimetri.

È disponibile anche a sette posti (guadagna quasi 11 centimetri di passo, che arriva a 2,79 metri) ed assicura un grande volume di carico. La capacità del bagagliaio lievita di 145 litri raggiungendo i 760 in configurazione a 5 posti (230 a sette): il divano posteriore con un’escursione longitudinale di 18 centimetri è di serie. La capienza massima oscilla tra i 1.770 ed 1.920 litri (265 in più) ed è praticamente quella di una monovolume.

Anche in formato extralarge, il Suv dal design ammiccante del quale lo scorso anno è stata lanciata la seconda generazione si dimostra “appetibile”, destinato a rispondere alle richieste di una clientela esigente, alla quale offre anche una dotazione più ricca (incluso un avanzato armamentario tecnologico di sistemi di assistenza alla guida, infotainment e connettività) ed alcuni elementi stilistici distintivi come il tetto dalle vistose nervature, le protezioni sottoscocca in grigio Granito o i mancorrenti al tetto montati su tutte le versioni. Sviluppata congiuntamente alla Tiguan, alla versione Allspace sono state “dilatate” le portiere posteriori e rialzato il cofano: una soluzione necessaria per «adeguare le proporzioni alla maggiore lunghezza della vettura», ha chiarito il responsabile del design degli esterni, Marco Pavone.

Dietro il montante posteriore è stata anche inserita una linea ascendente che distingue i cristalli. Nato “americano”, il suv Allspace condivide alcune soluzioni con Atlas, l’altro fuoristrada con il quale il costruttore vuole corteggiare il pubblico Yankee. A seconda di gusti e impieghi, i clienti possono scegliere fra due “musi”: quello urbano e quello per l’offroad. In Italia la Tiguan Allspace verrà lanciato dopo l’estate, in settembre, e sarà disponibile esclusivamente con la motorizzazione Tdi da 2.0 litri da 150 o da 190 cavalli, sempre abbinata alla trasmissione a doppia frizione Dsg a 7 marce. Nel Belpaese, la trazione integrale 4Motion è di serie con l’unità più potente, mentre sull’entry level da 150 cv a due ruote motrici anteriori è a richiesta.
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Venerdì 7 Aprile 2017, 20:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Ci sono alcune priorità inderogabili che, soprattutto per il nostro Paese, dovrebbero essere degli autentici punti di riferimento. Vogliamo parlare delle riforme? O dell’evasione...
Ferrari Day, sul circuito Ricardo Tormo di Valencia va in scena la passione per il Cavallino
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
LA RICOSTRUZIONE
Daniele Maver presidente di JaguarLandRover Italia taglia il nastro del'inaugurazione del
AMATRICE - Un fiore di primavera. Una gemma. Fra le tristi macerie di quello che fino...
LA CLASSIFICA
PARIGI – Non è per niente un bel primato quello che la Fondazione Vinci Autoroutes...
IL PROGETTO
Chase Carey, nuovo Ceo del circus dopo l'acquisto di Liberty Media
BERLINO - Il nuovo capo della Formula Uno, Chase Carey, sta cercando di inserire nel calendario del...
DIVERTENTE
La Mini Challenge
MILANO - Parte da Imola l'avventura del Mini Challenge 2017. È Il sesto appuntamento...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 IL MATTINO - C.F. 01136950639 - P. IVA 05317851003