La debuttante Honda E

Honda, debutta a Francoforte la citycar elettrica “E”. Prime consegne nel 2020

  • condividi l'articolo

FRANCOFORTE - Dopo l’attenzione suscitata dal prototipo, rivelato nel marzo scorso, oggi al Salone di Francoforte debutto ufficiale per la Honda E, la citycar elettrica di cui la casa giapponese ha rivelato anche il prezzo di listino, che partirà da 33.500 euro esclusi incentivi statali per la versione da 136 Cv. Gli ordini della Honda E saranno aperti da settembre in alcuni mercati mentre i clienti di Germania, Francia, Norvegia e Regno Unito riceveranno le prime consegne dalla prossima estate. Prima vettura introdotta da Honda nel mercato europeo ad essere alimentata esclusivamente con motore elettrico, la E rappresenta un ulteriore step della Casa Giapponese verso l’obiettivo di commercializzare in Europa solo vetture con tecnologia elettrificata entro il 2025.

A contraddistinguere la citycar a zero emissioni un design assolutamente personale, con linee morbide e pulite che si ritrova all’interno con una plancia digitale a tutta ampiezza, composta dai cinque display HD del sistema di Infotainment connesso di nuova generazione, gestito dal doppio schermo touch LCD da 12,3 pollici. A spingere la Honda E un motore elettrico disponibile in doppia versione da 100 kW (136 CV) e da 113 kW (154 CV) dotato, come tutti i propulsori di questo tipo, di una notevole coppia di 315 Nm. La batteria da 35,5 kWh permette un’autonomia fino a 220 km con una singola ricarica : quest’ultima può avvenire anche in modalità veloce con la possibilità di raggiungere fino all’80% della capacità in soli 30 minuti. Su strada, la potente trazione posteriore regala prestazioni sorprendenti per una city car con una accelerazione da 0 a 100 km/h in circa 8 secondi. Il balzo in avanti di Honda si ritrova nei servizi connessi e nelle App accessibili dalla plancia digitale touch, tutti possono essere attivati anche con i comandi vocali grazie all’Assistente Personale Honda, un sistema di intelligenza artificiale (AI) di ultima generazione che sfrutta capacità esclusive di comprensione del contesto per creare conversazioni naturali e fornire accesso a una serie di servizi online e che si attiva pronunciando «OK Honda» seguito dalla domanda o dal comando richiesti. L’apprendimento automatico permette alla tecnologia di sviluppare, nel tempo, una migliore comprensione della voce delle persone e fornire risposte sempre più accurate.

Per i clienti della Honda E possibile anche una connessione remota con l’auto attraverso la App per smartphone My Honda+: un servizio mobile, inizialmente lanciato nel 2017, che è stato completamente aggiornato per offrire funzionalità ancora più avanzate con cui consultare in modo intuitivo e dettagliato le condizioni dell’auto, attivarne da remoto il climatizzatore e monitorare in ogni momento la sua posizione e la sicurezza. Ulteriori funzioni aggiuntive, dedicate ai soli modelli elettrici, includono il controllo della carica della batteria e il monitoraggio dell’autonomia residua, mentre i risultati sulla ricerca di stazioni di ricarica o inerenti al tragitto possono essere inviati all’auto anche dall’esterno attraverso smartphone e dispositivi mobili. La Honda e può essere aperta anche utilizzando una chiave digitale, che consente di bloccare e sbloccare l’auto utilizzando solo l’applicazione per smartphone. 

  • condividi l'articolo
Martedì 10 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento: 11-09-2019 14:48 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-09-11 10:37:20
136cv e la chiami city-car...sai che sgommate sui sanpietrini?