La Triumph Bobber

Triumph in festa: celebra 115 anni di storia e di successi e i 59 anni del mito Bonneville

di Francesco Irace
  • condividi l'articolo
DUERUOTE

FIRENZE - Nel 2018 Triumph celebra 115 anni di storia e di successi, festeggiando contestualmente i 59 anni della Bonneville, uno dei modelli più importanti del marchio. Era infatti il 1959 quando nel pieno di un periodo socio-culturale e artistico di grande rinascita veniva fuori dalla catena di montaggio di Hinckley la prima di una lunga serie di moto destinate a segnare in modo indelebile la vita di Triumph. Di lì in avanti la Bonnie ha conquistato motociclisti di tutto il mondo arrivando oggi a rappresentare una vera e propria icona per il marchio britannico. Che con circa 67.000 moto realizzate all’anno è il principale costruttore di moto del Regno Unito, con una rete di concessionarie che conta più di 700 punti vendita nel mondo. Per rendere omaggio ai 59 anni della Bonneville, Triumph ha affidato una T100 – uno dei modelli attuali – a Lucky Croci di KAOS Design. Il celebre customizer ha avuto l’onere e l’onore di trasformarla in pochi giorni in una “special” che richiama i colori del modello iconico.

Non è destinata alla vendita ma rappresenta il premio del concorso Spirit of ’59: per provare a vincerla basterà prenotare un test ride sul sito ufficiale Triumph e affidarsi alla sorte. L’evento durante il quale Triumph ha presentato, tra le altre cose, il concorso ha permesso anche ai giornalisti presenti di provare tutta la gamma modern-classic sulle strade toscane. Speedmaster e Bobber Black interpretano in maniera diversa il concetto di custom secondo Triumph. Le Thruxton sono invece più orientate al segmento delle café racer, puntando sul look suggestivo ma soprattutto sulle prestazioni.

I modelli Street, T100 e T120 sono invece quelli che meglio decodificano lo stile Bonneville: snelle, eleganti (ciascuna a modo suo) e dalla forte personalità, sono moto perfette per andare a spasso senza fretta gustandosi il paesaggio “tra passato e presente”. E il futuro? Triumph ha già annunciato di voler lanciare ben 32 modelli: 5 per il 2018 e 12 tra il 2019 e 2020. E dal prossimo anno (fino al 2021) sarà anche fornitore esclusivo dei motori per il campionato Moto2: ad equipaggiare le moto del mondiale sarà una versione rivista del 3 cilindri della Street Triple.
 

  • condividi l'articolo
Lunedì 11 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:51 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti