F1, Bottas davanti a Vettel nei test in Bahrain. Bene la Toro Rosso e la McLaren

SAKHIR - Non c’è il podio, nè la pole position in palio, ma Mercedes e Ferrari hanno voglia di continuare a sfidarsi anche quando il primo posto non conta nulla. E così nel secondo giorno di test della Formula 1 in Bahrain, quando l’unica soddisfazione è restare in testa alla classifica dei tempi, a brillare più di tutti è Valtteri Bottas che con la sua Stella d’Argento accende le prove sul circuito di Sakhir mettendosi tutti dietro compresa la Rossa di Sebastian Vettel.

Per il pilota finlandese della Mercedes arrivato a Stoccarda per prendersi il posto del campione del mondo Nico Rosberg, davvero un bel mucchio di giri (ben 143) e il miglior tempo in 1’31”280 quasi tre decimi meglio del leader del Mondiale della Ferrari fresco trionfatore del Gp del Bahrain (1’31”574 il tempo del tedesco che ha effettuato in tutto 64 passaggi).  Buon terzo tempo per la Toro Rosso dello spagnolo Carlos Sainz (1’31”884 e 68 tornate), mentre sorprende almeno per una volta la McLaren guidata dal belga Stoffel Vandoorne (quarta in 1’32”108) e arrivata fino alle cinque del pomeriggio con 81 giri all’attivo e nessun problema.

Più indietro, solo decima, la Red Bull con il giovane francese Pierre Gasly campione l’anno scorso in GP2 ai danni proprio dell’italiano, ora terza guida Ferrari, Antonio Giovinazzi: per il collaudatore della scuderia austriaca un 1’32”568 ad oltre un secondo dai migliori e con 65 giri finali. Dopo la due giorni di test in Bahrein, il prossimo appuntamento per le prove del Circus durante la stagione è in programma dall’1 al 2 agosto, sull’Hungaroring, all’indomani del GP d’Ungheria. Vi sarà poi una terza sessione, da disputarsi sul Circuito di Yas Marina, il 28 e 29 novembre, al termine del Mondiale, avente come scopo quello di testare le gomme ideate per la stagione 2018. Durante le prove della stagione le squadre dovranno impiegare per almeno due giorni su quattro totali concessi giovani piloti, che abbiano corso meno di tre gran premi in F1.
 
 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Mercoledì 19 Aprile 2017, 18:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Fiat Chrysler archivia un trimestre da record e il titolo vola in borsa riportando in territorio positivo (+0,15%) l’intero indice di Piazza Affari. Le contrattazioni delle azioni del gruppo...
Ford Mustang è la sportiva più venduta al mondo, oltre 150.000 esemplari venduti nel 2016
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
MODERNISSIMA
La linea di produzione della Alfa stelvio nella fabbrica di cassino
CASSINO - Auto premium possono solo nascere in una fabbrica premium. Oppure, dimmi da dove vieni e...
LA RIVOLUZIONE
Le retromarce, l'inversione di marcia, i posteggi e le uscite dalle aree di parcheggio, ma...
L'EVENTO
Una vecchia monoposto di Formula E transita a Roma con sullo sfondo il Colosseo
ROMA - Alla fine l'ok è finalmente arrivato. L’Aula Giulio Cesare dà il suo...
LA PRESENTAZIONE
La locandina della 40^ edizione della Dakar
PARIGI – La Dakar celebra la 40° edizione, la decima in Sudamerica, tornando in...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 IL MATTINO - C.F. 01136950639 - P. IVA 05317851003