Quinto atto per la Seat Ibiza, nel mirino della compatta spagnola i clienti giovani

di Nicola Desiderio
BARCELLONA La Seat Ibiza si prepara a voltare pagina e ad aprire il quinto capitolo di una storia nata nel 1984 e coronata da 5,4 milioni di clienti che ne fanno il modello più venduto della casa condotta dall’italiano Luca De Meo. «Siamo la marca con la clientela più giovane d’Europa – ha dichiarato l’amministratore delegato del costruttore di Martorell – e con la nuova Ibiza vogliamo dimostrare ancora una volta di saper fare prodotti di valore: di qualità, belli da vedere ma accessibili.
 
 


Sono i nostri punti forti e abbiamo un potenziale che possiamo esplorare con la nuova Ibiza, ma anche con la Arona, il piccolo Suv che avremo entro la fine dell’anno». La Seat dunque, dopo aver rimesso i conti a posto e rinforzato la gamma con la Ateca, vuole accelerare guadagnando posizioni e credibilità. Il primo passo è proprio la Ibiza che 33 anni fa segnò un punto di svolta per la Seat facendo leva su nomi che successivamente si sarebbe trovati accanto, sotto l’ombrello Volkswagen, come l’Italdesign di Giorgetto Giugiaro e la Porsche.

La spagnola è la prima auto del gruppo basata sul nuovo pianale MQB A0 che sarà condiviso anche dalle prossime Audi A1, Volkswagen Polo e Skoda Fabia. La nuova Ibiza ha una scocca più rigida del 30% ed è lunga 4,06 metri come l’attuale, cresce invece in modo sostanziale per il passo (2.564 mm, +95) e di 87 mm in larghezza così da avere più tenuta, più comfort e più spazio sia per i passeggeri sia per il bagagliaio da 355 litri (+60), al vertice della categoria. Da riferimento anche i contenuti tecnologici, a cominciare da quelli più visibili. Sono a Led infatti i fari (fendinebbia e indicatori di direzione compresi), le luci posteriori e anche l’illuminazione per l’abitacolo e la strumentazione. Inediti sulla Ibiza lo sblocco e l’avviamento senza chiave e la climatizzazione bizona con filtro Air Care, contro agenti allergizzanti e inquinanti.

La Ibiza si posiziona in prima linea anche per la connettività. I sistemi telematici hanno schermi fino a 8 pollici, sono dotati di Android Auto, Carplay e Mirrorlink, mettono a disposizione degli smartphone la ricarica wireless e il booster per l’antenna e c’è pure il wi-fi. La Ibiza è anche la prima Seat a montare un impianto audio BeatsAudio da 300 Watt. Tra le dotazioni di sicurezza ci sono il cruise contro adattivo, la frenata autonoma con riconoscimento pedoni e il traffic jam assist, che in pratica guida in autonomia la vettura quando marcia in colonna nel traffico cittadino. La gamma motori parte dal 3 cilindri mille da 95 cv o 115 cv che, per la prima volta, sarà disponibile anche a metano con 90 cv.

Il diesel 1.6 avrà potenze da 80 cv, 95 cv o 115 cv con emissioni di CO2 inferiori a 90 g/km. Più in là arriverà il nuovo 1.5 a benzina da 150 cv. Per alcuni di essi sarà disponibile il cambio DSG doppia frizione a 7 rapporti. La nuova Ibiza sarà presentata al prossimo Salone di Ginevra e costruita ancora nella fabbrica di Martorell. La gamma comprenderà quattro allestimenti (Reference, Style, FR ed XCellence) e la commercializzazione partirà dalla prossima estate.

 
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
Sabato 18 Febbraio 2017, 18:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CERCA UN ARTICOLO
Sezione
Parola chiave
   
MILLERUOTE
di Giorgio Ursicino
Un flash della recente storia italiana attraverso la storia della Piaggio. Al pari di altre grandi aziende come Fiat e Pirelli, la società di Pontedera ha legato la sua evoluzione e i suoi...
Toyota al salone di Ginevra 2017. Intervista ad Andrea Carlucci
SEGUICI su facebook
TUTTOMERCATO
NUOVE REGOLE UE
Due seggiolini con lo schienale
ROMA - “Ad oggi non è prevista alcuna sanzione per chi continuerà a usare i...
SICUREZZA AL VOLANTE
Il manichino big size
ROMA - Anche i crash test dummies, i manichini usati per provare la sicurezza dei veicoli, si...
TEST AUSTRALIA
Maverick Vinales domina anche la terza giornata di test in Australia
PHILLIP ISLAND - Maverick Vinales ha dominato anche il terzo giorno di test della Motogp sul...
IL NUOVO GIOIELLO
La Ferrari SF70H
MARANELLO - Si chiama SF 70 H, dove la h sta per la motorizzazione Hybrid, la Ferrari che...
LE ULTIME PROVE
CALTAGIRONE EDITORE | IL MESSAGGERO | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI   |   PRIVACY
© 2017 IL MATTINO - C.F. 01136950639 - P. IVA 05317851003