La formazione dei meccanici motociclistici specializzati parte da Roma

La formazione dei meccanici motociclistici specializzati parte da Roma

di Francesco Irace
  • condividi l'articolo
DUERUOTE

ROMA – Si è svolta a Roma, presso l'istituto salesiano Teresa Gerini, la presentazione del primo corso per meccanici motociclistici specializzati. Parliamo di un corso professionale attraverso il quale gli allievi del 2° e 3° anno potranno specializzarsi in ambito motociclistico. L’iniziativa parte dalla Capitale ma è già pronto un calendario che permetterà ai ragazzi di altri istituti salesiani di imparare a mettere le mani su motori e ciclistica utilizzando il supporto tecnologico necessario per interfacciarsi e “dialogare” con le motociclette di ultima generazione.

L'impegno dei Salesiani d'Italia profuso nel campo dell'orientamento, della formazione e dell'aggiornamento professionale è da sempre importante. A coordinare questo importante lavoro, con lo stile educativo di Don Bosco, è dal 1977 il CNOS-FAP, federazione nazionale, che gestisce le attività di ben 64 centri di Formazione professionale attivi in 17 regioni. Il nuovo corso di formazione nasce da un accordo firmato tra CNOS-FAP con Bergamaschi e Texa: il primo è uno storico distributore di ricambi attivo nel settore delle due ruote da circa 100 anni, il secondo è un'azienda leader nella strumentazione legata alla diagnostica.

Per l'occasione Bergamaschi offrirà a titolo gratuito parte dell’attrezzatura e ospiterà gli allievi presso le officine B-Service affiliate al suo B-Program (progetto di affiliazione indirizzato a ricambisti, officine e formazione tecnica), mentre Texa fornirà le licenze e si occuperà della formazione docenti. Il nuovo corso s’inserisce nel format dinamico “alternanza scuola / lavoro” e permetterà ai ragazzi di lasciare l’istituto per 5 settimane e frequentare lo stage presso le officine B-Service presenti nell’area capitolina.

  • condividi l'articolo
Domenica 3 Febbraio 2019 - Ultimo aggiornamento: 19:41 | © RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti