La Ducati Panigale V4

Panigale V4, miglioramenti elettronici per il my 2023. La sportiva Ducati è sempre più intuitiva per piloti di ogni livello

  • condividi l'articolo

La Ducati Panigale V4 si aggiorna in vista del 2023 e punta a diventare sempre più intuitiva per essere utilizzata da piloti di ogni livello. I miglioramenti riguardano principalmente le componenti elettroniche, frutto dello scambio di informazioni e di tecnologie dal mondo delle competizioni verso le moto di serie. Anche per la versione 2023, Ducati prosegue nel suo percorso di sviluppo a cadenza annuale delle moto, anche stradali, proprio come succede con i prototipi Ducati Corse. Già con il modello 2022 la Panigale V4 ha compiuto l’evoluzione più significativa dall’anno di lancio, con un miglioramento che ha riguardato ogni aspetto: aerodinamica, ergonomia, motore, ciclistica ed elettronica. Sulla versione 2023 di Panigale V4, Panigale V4 S e Panigale V4 SP2 il nuovo passo avanti si concretizza con l’adozione di un pacchetto elettronico aggiornato, capace di aumentare ulteriormente il feeling di guida e le performance in pista.

Per migliorare stabilità, precisione e direzionalità nelle fasi di staccata e inserimento curva, e consentire al pilota di definire con maggior precisione il miglior set-up elettronico su ogni circuito, la Panigale V4 ‘23 riceve il nuovo software Engine Brake Control (EBC) EVO 2, che permette una differente calibrazione marcia per marcia su ciascuno dei tre livelli selezionabili. La nuova strategia è stata sviluppata per ottimizzare l’intensità del freno motore in funzione del carico sul retrotreno. Grazie a questa modifica, che garantisce un intervento più equilibrato del controllo sul freno motore in ogni condizione di guida, si riducono inoltre i bloccaggi della ruota posteriore nelle staccate più impegnative. La Panigale V4 ‘23 riceve anche una nuova strategia per il Ducati Quick Shift (DQS) che migliora la fluidità di cambiata a ogni grado di apertura dell’acceleratore, sia quando quest’ ultimo è parzializzato sia quando è completamente aperto, affrontando in maniera differente le due diverse situazioni.

A queste modifiche si aggiunge un’inedita strategia di controllo della ventola di raffreddamento, ora in grado di offrire una migliore gestione delle temperature di esercizio e un maggiore comfort termico per il pilota già dalle velocità tipiche dell’uso stradale. Questo aggiornamento riduce inoltre l’accumulo di calore tipico della conclusione delle sessioni di pista. Il pacchetto di miglioramenti per il 2023 è completato poi da un affinamento delle strategie di Ducati Traction Control (DTC) e Ride by Wire. Il primo è evoluto per rendere ancora più accurata l’azione del controllo di trazione in funzione dell’ angolo di piega, mentre il secondo migliora nella connessione fra coppia richiesta dal pilota e coppia effettivamente erogata. Gli aggiornamenti, disponibili su Panigale V4, V4 S e V4 SP2 2023, saranno accessibili anche per tutti i possessori di Panigale V4, Panigale V4 S e Panigale V4 SP2 2022 attraverso un intervento effettuabile presso un Ducati Service a partire da fine luglio. 

  • condividi l'articolo
Mercoledì 13 Luglio 2022 - Ultimo aggiornamento: 10:56 | © RIPRODUZIONE RISERVATA