Il Piaggio 530 hpe Exclusive

Piaggio rinnova l’MP3, ​Il veicolo a tre ruote fa un ulteriore passo in avanti. Sicurezza automobilistica, agilità e grande versatilità

di Francesco Irace
  • condividi l'articolo

PARIGI - Il Piaggio MP3 debutta per la prima volta sul mercato nel 2006, introducendo un nuovo concetto di mobilità urbana. È il primo scooter al mondo a tre ruote, caratterizzato dall’esclusivo sistema di sospensioni brevettato, con le due anteriori indipendenti e basculanti comandate dalla sospensione a quadrilatero articolato. È in grado di coniugare la sicurezza propria dell’automobile con la semplicità di uso, la praticità e il divertimento dello scooter. E, come da tradizione, è guidabile con la Patente B.
La sua è una storia di leadership e di successi, fatta di generazioni che si sono succedute nel tempo senza perdere l’identità di sempre.

Pensate sono oltre 230.000 gli MP3 venduti fino ad oggi, con una clientela assolutamente trasversale: dall’automobilista alla ricerca di un’alternativa più pratica ma sempre sicura, fino al motociclista evoluto in grado di coglierne i vantaggi e le caratteristiche tecniche. Oggi il Piaggio MP3 si rinnova totalmente, con un design più sportivo, un comfort ulteriormente cresciuto e un pacchetto tecnologico ancora più evoluto. Viene proposto nelle versioni 400 e 530 hpe Exclusive (oltre al 300 dalle dimensioni più contenute), prodotte nello stabilimento di Pontedera. Sul fronte stilistico c’è un taglio netto col passato. Ora il frontale, più ampio e protettivo, è stato totalmente ridisegnato ed è caratterizzato da un nuovo gruppo ottico full LED a sviluppo orizzontale. Indicatori di direzione integrati nei passaruota, parabrezza dal nuovo disegno, posteriore più filante e compatto con luce a LED, e cerchi a cinque razze sdoppiate, richiamano il mondo delle auto. Il vano sottosella è in grado di ospitare due caschi integrali. La strumentazione si avvale di un nuovo display TFT full color da 7” con presa USB presente nel cassetto.
Il sistema di connettività Piaggio Mia (opzionale sulla versione 400 hpe) con App Piaggio dedicata estende le funzioni della strumentazione (navigazione compresa, visualizzabile direttamente sul display). Anche l’ergonomia è cambiata: il manubrio è stato arretrato e alzato di 10 mm, mentre la pedana, più abitabile, è stata abbassata di 20 mm.

Ci sono inoltre una nuova sella pilota e passeggero e un nuovo freno di stazionamento più pratico. Al vertice della nuova gamma MP3 si posiziona la versione 530 hpe Exclusive, primo scooter al mondo dotato di dispositivi di tipo ARAS - Advanced Rider Assistance System – come il Blind Spot Information System (sensore dell’angolo cieco sullo specchietto) e il Lane Change Decision Aid System (avviso veicoli in avvicinamento lateralmente). A questi si aggiungono Cruise Control e retromarcia con retrocamera. Il motore è il rinnovato monocilindrico da 500 cc, da 44,2 cv e 50 Nm, abbinato a un acceleratore ride by wire con tre mappe (Eco, Comfort e Sport) che gestiscono anche il controllo della trazione. L’impianto frenante (con Abs) prevede dischi anteriori da 258 mm e nuove pompe freno, mentre le ruote sono da 13’’. La versione MP3 400 hpe, invece, ha una dotazione più semplice ed è spinta dal mono da 350cc, 35,2 cv e 37,7 Nm. In sella, il punto di forza principale dell’MP3 resta quello di sempre: lo schema a tre ruote che lo rende allo stesso tempo divertente, innovativo e affidabile.

Lo abbiamo provato sulle strade bagnate di Parigi dove ci ha sempre trasmesso una sicurezza e un feeling impensabili su uno scooter tradizionale. Si può piegare senza timore, cambiare direzione velocemente, frenare in curva, anche se piove a dirotto. Il peso di 280 kg (-7 kg rispetto al modello precedente) non penalizza la maneggevolezza, si fa sentire un po’ in frenata e nelle manovre da fermo (dove però c’è la retromarcia). In città l’MP3 530 si sente a casa, tra le curve tira fuori le sue eccellenti doti ciclistiche e in autostrada offre comfort e una buona protezione aerodinamica. E percorre in media 20 km/l. Dunque, è sempre lui: come prima, più di prima. Quanto costa? 10.499 euro il 400 e 12.999 euro il 530.

  • condividi l'articolo
Domenica 7 Agosto 2022 - Ultimo aggiornamento: 09-08-2022 11:39 | © RIPRODUZIONE RISERVATA