Mobilità green a Bologna

Mobilità, Bologna premiata città più ecosostenibile d’Italia. A seguire Torino e Firenze. Roma al 17° posto

  • condividi l'articolo

BOLOGNA - Secondo i dati del 16/o rapporto di Euromobility sulla mobilità sostenibile nelle principali 50 città italiane, Bologna è al primo posto in Italia per la mobilità sostenibile, seguita da Torino e Firenze, poi Milano e Parma, mentre Roma si piazza soltanto al diciassettesimo posto. Stando sempre alla ricerca, che premia le azioni messe in campo nelle città, come i sempre più diffusi sistemi di sharing a disposizione dei cittadini, le meno ecosostenibili sono Catania, Potenza e Sassari. Prato si conferma la città con più auto di recente immatricolazione, mentre ad Ancona sono quasi il 26% le auto a basso impatto, Gpl, metano, ibride o elettriche. In crescita le ciclabili, con Reggio Emilia che si mantiene saldamente al primo posto, e purtroppo anche l’indice di mortalità sulle strade, con L’Aquila maglia nera, mentre Aosta e Catanzaro vincono la palma di città più sicure d’Italia, con i loro zero morti, sempre secondo il rapporto.

«Questo riconoscimento - ha commentato l’assessora alla Nuova mobilità di Bologna Valentina Orioli - è certamente motivo di orgoglio per il Comune ma non ci rende appagati. Soddisfatti perché anche a livello nazionale vengono riconosciuti i nostri sforzi per avere una mobilità sempre più sostenibile in città, siamo consapevoli che ancora molto c’è da fare ed anche per questo abbiamo lanciato Bologna città 30». «Un grande progetto - ha concluso - che non porterà solo nuovi limiti di velocità ma renderà la città più a misura delle persone con più spazi per muoversi in sicurezza, una città meno inquinata e rumorosa e sempre più sostenibile». 

  • condividi l'articolo
Sabato 26 Novembre 2022 - Ultimo aggiornamento: 28-11-2022 14:31 | © RIPRODUZIONE RISERVATA